Logo Vivo Bene Regione del Veneto Logo Ulss 3 Serenissima

10 consigli per smettere di fumare

  1. Decidi una data per smettere. Prendi una decisione in modo determinato e impegnati a non fumare per almeno 24 ore. Rinnova questa decisione ogni giorno per altre 24 ore. Se ti prepari bene per questo momento, hai ottime probabilità di riuscita. Non scegliere un giorno qualsiasi. Dovrebbe essere un giorno in cui non sei particolarmente impegnata/o e stressata/o e non ti aspetti molte situazioni che ti inducano a fumare.
     
  2. Compila e sottoscrivi il tuo patto di libertà dal fumo e poi: getta le sigarette da casa, auto, luogo di lavoro e allontana dalla vista accendini e portacenere; nei momenti di debolezza, avere le sigarette a disposizione può facilmente indurti a fumare.
     
  3. Individua tutte le circostanze che ti possono indurre a fumare (caffè, pausa lavoro, televisione, auto, aperitivo con amici, liquore dopo i pasti, etc.) e mantieni alta l’attenzione in queste situazioni. Ricerca nuovi modi di affrontarle scoprendo altri motivi di piacere. Cerca di evitare ambienti e persone che fumano. Il diario dei momenti critici ti potrà aiutare.
     
  4. Bevi molta acqua, anche sotto forma di tè o tisane senza zucchero; la nicotina viene eliminata con le urine e bere molto equivale a una più veloce disintossicazione. E’consigliato bere anche prima dei pasti per favorire la sensazione di sazietà e contrastare la tendenza iniziale di alcuni a mangiare in modo disordinato e abbondante e quindi ad ingrassare.
     
  5. Rompi le abitudini della quotidianità: cambia l’ordine delle cose che fai sempre, inserisci qualche novità: per esempio, al posto della prima sigaretta del mattino, vai subito sotto la doccia; dopo mangiato, alzati subito da tavola e se possibile fai due passi rilassanti in compagnia di chi non fuma. Ti accorgerai che il desiderio immediato di fumare una sigaretta non dura più di 3/5 minuti. Devi far fronte a questo breve periodo di tempo e il più è fatto. Inizialmente, i momenti critici saranno più frequenti. Poi, si distanzieranno sempre di più, fino quasi a scomparire. Comunque sia, saprai affrontarli sempre meglio, perché caleranno di intensità.
     
  6. Porta con te, per i primi periodi, qualcosa che possa colmare la mancanza della sigaretta, come ad esempio una bottiglietta d’acqua, frutta o verdura già preparate, oppure caramelle e chewing-gum senza zucchero o analoghi.
     
  7. Nei primi giorni di astinenza, cerca di fare le cose che ti piacciono, premiati ogni giorno in cui non hai fumato. Pensa a quanto risparmi ogni giorno cliccando qui e programma qualcosa di bello.
     
  8. Aumenta se puoi l’attività fisica, salvo controindicazioni del medico: risulterà utile per controllare il peso, scaricare la tensione, eliminare le sostanze tossiche. Effettua esercizi di respirazione per l’ossigenazione dei tessuti ed eliminare dai polmoni il monossido di carbonio. Ti sentirai più rilassato/a.
     
  9. Quando insorgono dei dubbi o sei in difficoltà, consulta Vale la pena smettere? e Benefici dello smettere di fumare. Prendi spunto e compila una tua lista personale: ti aiuterà!
     
  10. Cerca l’aiuto e il sostegno di familiari e colleghi. Informali sulla decisione presa e chiedi la loro collaborazione. Al minimo dubbio, rivolgiti al Centro Trattamento Tabagismo della tua zona.